Sistemi di polimerizzazione per materiale EPDM

Gli o-ring in EPDM sono noti per la loro resistenza ambientale e la lunga durata. La selezione del metodo in cui il materiale EPDM viene polimerizzato dipende dall'applicazione di utilizzo finale. Quando si tratta di scegliere tra polimerizzazione con perossido e polimerizzazione con zolfo, differenze tra cui resistenza chimica, al calore e alla trazione sono fattori che possono influenzare la polimerizzazione giusta per la vostra applicazione.

Indurito con perossido vs zolfo

Gli o-ring in EPDM trattato con perossido possiedono una maggiore resistenza alle alte temperature (fino a 257ºF) e un set di compressione basso. Gli o-ring in EPDM trattato con perossido sono resistenti a un'ampia gamma di condizioni quali alcoli, liquidi per freni, chetoni, acqua calda e vapore (fino a 400ºF). Inoltre, l'EPDM polimerizzato con perossido non macchia il metallo o il materiale in PVC. I vantaggi degli o-ring in EPDM induriti con zolfo includono una maggiore resistenza allo strappo e alla trazione e la sua tolleranza per una gamma più ampia di riempitivi.

EPDM polimerizzato con perossido
EPDM polimerizzato con zolfo
  • Elevata resistenza alla temperatura
  • Set di compressione inferiore
  • Resistenza all'invecchiamento
  • Migliore resistenza a sostanze chimiche e oli
  • Non macchia PVC o metalli
  • Maggiore resistenza alla trazione
  • Maggiore resistenza allo strappo
  • Indennità per una gamma più ampia di riempitivi

Perché scegliamo gli O-ring trattati con perossido

O-ring e guarnizioni globali offrono o-ring in EPDM trattato con perossido per il loro intervallo di temperatura, il set di compressione e la versatilità superiori nelle loro applicazioni finali. Indipendentemente dal fatto che tu abbia bisogno di o-ring in EPDM polimerizzati con perossido o zolfo, non esitare a chiamarci al numero 832-448-5550 o inviare un modulo di richiesta di prodotto sulla nostra pagina O- ring EPDM .